"VI RACCONTO DI UN RIMEDIO UNIVERSALE DEL TRATTAMENTO DELLE ARTICOLAZIONI ANCHE SE AVETE PIÙ DI 40 ANNI!" Intervista con l'ortopedico-traumatologo principale.


Dottore Cristian Franceschini
anzianità di lavoro: 25 anni

Specializzazione: chirurgia ortopedica, lesioni di spina dorsale. Il dottor Cristian Franceschini e i suoi colleghi ortopedici presso UI Salute ogni anno gestiscono oltre 3.500 operazioni per la sostituzione delle articolazioni. Ci racconta cos'è l’artrite e l’artrosi e anche dei metodi avanzati nel trattamento delle articolazioni e la prevenzione delle malattie del sistema muscolo-scheletrico. Il punto di riferimento nel recupero non sta nell'uso dei farmaci e nella portata dei corpetti ma nelle riserve interne dell'organismo e nella consapevolezza del paziente del proprio corpo.

Сorrispondente: “Dottor Cristian Franceschini quali problemi delle articolazioni sono i più rilevanti oggi?”

Dottore Cristian Franceschini: “In realtà, vediamo questi problemi ogni giorno. Camminando per strada, sicuramente vedete la gente che zoppica, coloro che si muovono con fatica nel bus o sulle scale. Si notano subito. Questo problema è molto diffuso, certamente lo avrete visto anche al lavoro. Spesso si va incontro ad un insieme di malattie degenerative del sistema muscolo-scheletrico - l'osteoartrite deformante. Si pensa che l'artrosi è l'accumulo di sali o mancanza di lubrificazione delle articolazioni. Parlando in lingua medica è l'artrosi deformante di varie localizzazioni. Una simile malattia si incontra più frequente nelle donne e la localizzazione più frequente sono le articolazioni del ginocchio, fianchi, spalle e gomiti. Anche l’osteocondrosi appartiene a questo gruppo di malattie.”

Сorrispondente: “Quanto è corretto il termine «accumulo dei sali»?”

Dottore Cristian Franceschini: “Veramente, questo nome è comune e semplifica la spiegazione di una malattia dai dottori ai pazienti. In generale, questo termine non è così lontano dalla verità, perché esiste un termine come "crescite ossee compensative" o "osteofiti". Queste sono formazioni che crescono in determinate parti delle articolazioni a seguito del processo artrosico-distruttivo, formando un accumulo dei sali di calcio. Per questo, è possibile chiamare questa patologia "l'accumulo dei sali".”

Сorrispondente: “Ma quale è la differenza fondamentale tra artrite e artrosi?”

Dottore Cristian Franceschini: “In medicina, non c'è alcuna distinzione, poiché in entrambi i casi si tratta del processo infiammatorio. Secondo la nostra classificazione, abbiamo separato un "artrosi" da un "artrite". L'artrite significa un processo infiammatorio acuto accompagnato da gonfiore, arrossamento, febbre. Cioè è uno stato acuto urgente. L'artrosi è un processo asettico cronico, che può durare da anni e può cominciare lentamente e peggiorare periodicamente. Può essere raggiunta periodicamente la remissione. E' una variante cronica del processo infiammatorio.”

Сorrispondente: “Che carico possono reggere le articolazioni?”

Dottore Cristian Franceschini: “Tutto questo è individuale. L'apparato articolare e muscolare della persona addestrata è più adatta alle forti attività fisiche, corse e sollevamento pesi. Una persona non addestrata può "strappare" le articolazioni sollevando 2 sacchetti della spesa uscendo dal supermercato e avviare un processo infiammatorio..”

Сorrispondente: “Cosa si colpisce di più: legamenti, disco articolare, capsula articolare o membrana articolare?”

Dottore Cristian Franceschini: “Nella sua domanda c'è già una risposta. Non esistono le lesioni isolate. Soffre tutta la struttura dell'articolazione - la membrana, legamenti adiacenti, cartilagini articolari, capsula. Cioè è un complesso intero dei cambiamenti nell'articolazione, indipendentemente dalla sua posizione - il ginocchio, l'anca o le piccole articolazioni della colonna vertebrale. Pertanto, parlare di una malattia isolata, ad esempio, solo della cartilagine, non è corretto.”

Сorrispondente: “Allora perchè soffrono le piccole articolazioni, come ad esempio, le dita delle mani e dei piedi?”

Dottore Cristian Franceschini: “Questa è una grossa domanda e, naturalmente, richiede una risposta adeguata. Di solito, le piccole articolazioni soffrono a causa di vari motivi. Spesso si tratta di una manifestazione dei processi infiammatori sistemici (poliartrite reumatoide, artrite gottosa, artrite psoriasica, lupus eritematoso sistemico). Principalmente si colpiscono le piccole articolazioni, anche se è possibile l'infiammazione delle grandi articolazioni. Anche se, per esempio, le articolazioni della mano dei pazienti sono spesso colpiti a causa di un certo carico professionale. Di solito sono i lavoratori del lavoro manuale, cioè, chi ha nocività professionale (vibrazioni, ipotermia frequente), l'aumento del carico sulle dita (massaggiatori, parrucchieri) e molti altri.”

Adesso è in moda la malattia d'ufficio provocata dall’uso costantemente del mouse e della tastiera del computer, quando la mano si trova in una posizione forzata e prova una tensione.”

Сorrispondente: “Come sono attuali oggi i traumi sportivi e se si differiscono molto i traumi specifici nelle persone che fanno certi tipi di sport?”

Dottore Cristian Franceschini: “Il fatto che l'ortopedia sportiva e la traumatologia hanno un’unica direzione perchè le malattie e traumi in questo caso si verificano in persone piuttosto sane. Voglio dire, non hanno tanti cambiamenti degenerativi e distrofie nei tessuti come gli anziani o persone di altre categorie. Generalmente, i traumi sportivi sono legati alla traumatizzazione cronica di un gruppo di muscoli o delle articolazioni, e anche, selezionati in un gruppo separato delle malattie per la sovratensione, quando comincia il processo d'infiammazione nella zona dell'attacco dei tendini all'osso. Potrei aggiungere che lo sport professionale è legato all'eccessiva usura non solo del sistema muscolo-scheletrico, ma anche di tutto il corpo. Ma il tempo non si ferma qui e ci sono sempre nuovi metodi di trattamento e riabilitazione delle articolazioni.”

Сorrispondente: “Quali metodi di trattamento nella sua esperienza ci consigliate? Cosa si può fare da casa quando si ha l'infiammazione delle articolazioni?”

Dottore Cristian Franceschini: “Personalmente, consiglio ai miei pazienti «Move&Flex». La base di questo prodotto è fatta da collagene che è in grado di alleviare rapidamente ed efficacemente l'infiammazione delle articolazioni e cartilagini. Le crema collagene è il futuro nel trattamento delle malattie delle articolazioni, che, per fortuna, è molto accessibile già oggi. Io preferisco «Move&Flex» anche perché la crema è assolutamente naturale, e quindi non può causare reazioni collaterali, come spesso accade con pomate ormonali. La corretta combinazione degli ingredienti in questo farmaco fornisce il massimo effetto di una lunga durata. I miei colleghi chirurghi hanno preferito la «Move&Flex», come rimedio, che cura bene le osteocondrosi, artrosi, varie malattie dei tendini e muscoli. La crema ha un potente stimolazione della emodinamica della giuntura infiammata e rallenta il processo artritico. E' facile da applicare e non lascia macchie sui vestiti.”

E' molto importante che già con l'applicazione della crema si possono rallentare i processi degenerativi e, di conseguenza, prolungare la mobilità, avere una vita normale, e, come dicono i nostri pazienti, "avere un'opportunità di non dipendere dai propri figli", quindi, la crema aiuta a risolvere tali problemi sociali. Non tutti i farmaci hanno il potere del trattamento delle articolazioni. Le probabilità di salvare la camminata e la qualità della vita saranno più alte, se non esitate e cominciate a utilizzare la crema al più presto possibile..”

Сorrispondente: “«Move&Flex» è disponibile ad ogni persona?”

Dottore Cristian Franceschini: “Si certo, se parliamo del costo. L’applicazione di trattamenti lunghi o brevi permette di risparmiare l'importo pari a 5 corsi di fisioterapia. In genere, la maggior parte dei pazienti con malattie delle articolazioni sono i pensionati. Non hanno abbastanza soldi per le medicine e le terapie costose. Per loro risulta piuttosto difficile spostarsi da un trattamento all'altro. Per questo, la soluzione primaria e permanente è «Move&Flex». Questo è esattamente quello che mancava nella nostra medicina per lavorare con i pazienti al di fuori della clinica.

L'unico avvertimento - la crema è sovvenzionata dai ministeri della salute, per cui è possibile ottenerla finora solo sul sito ufficiale del produttore. Per questo, bisogna andare sul sito (link del sito ufficiale), fare la richiesta (il vostro nome e numero di telefono), e poi sarete contattati e vi daranno tutte le informazioni dettagliate riguardo il prodotto. Vi consiglio di prendere tutto il trattamento, in quanto c'è un notevole sconto, e sicuramente la utilizzerete, piuttosto che semplicemente integrate il vostro armadietto dei medicinali con la nuova crema.”

Сorrispondente: “Dottor Cristian Franceschini, ci potete raccontare come dovrebbe essere la prevenzione delle malattie delle articolazioni?”

Dottore Cristian Franceschini: “La profilassi dipende molto dalla mentalità della gente. Questo è un cambiamento dello stile di vita e l'ottimizzazione dell'attività fisica, perché un sacco di persone sono troppo pigre per fare ginnastica leggera. E' interessante che sappiate che anche una semplice passeggiata al mattino per almeno 30-60 minuti, riduce la probabilità di sviluppo della deformazione osteoartrosi. Per quanto riguarda lo stile di vita sano, molti lo sanno, ma pochi lo seguono. Se avete i primi sintomi dell'artrosi, per la manutenzione e la riabilitazione delle articolazioni, è possibile utilizzare la stessa collagene crema. Questo sarà la migliore prevenzione di un ulteriore sviluppo della malattia.”

Intervista di Anna Chekalova

Insieme al Dottor Cristian Franceschini e IU Salute, abbiamo organizzato una promozione per l'acquisto di «Move&Flex». Sconti fino a 50% dello fino al 31.12.2017
Potete ordinare «Move&Flex» sul sito ufficiale!



Passare al sito ufficiale «Move&Flex»


Commenti:

  • Mariangela Moro

    Ottima intervista. Adesso l'ho aggiungo nei preferiti. Mia madre ha l'artrosi, abbiamo provato di tutto. I medici ci spaventavano anche con delle operazioni. La vicina di casa ci ha consigliato di acquistare la crema «Move&Flex». Io sinceramente non credevo che niente potesse più aiutare mia madre. Però poi abbiamo deciso di acquistare e fare il trattamento con questo prodotto. La mamma si è sentita già meglio alla metà del trattamento e alla fine ha cominciato a muoversi liberamente. Non aveva più nessun dolore alle articolazioni. Di certo, non salta sopra le pozzanghere, ma si muove abbastanza bene. Noi continueremo ad utilizzarla per profilassi.

  • Renata Masini

    Questo prodotto cura anche la malattia? Come si utilizza e con quale frequenza? Dovrei forse prestare attenzione a questa crema perchè comincio ad avere mal di articolazioni.

  • Antonella

    Questo prodotto rallenta lo sviluppo della malattia e quanto prima prestate attenzione ad esso (sulla malattia e Move&Flex), meglio è. Uso questo prodotto già il secondo mese e l’artrosi non avanza più. Ho cominciato ad usarla per il dolore alle articolazioni. Spalmo la crema alle articolazioni due volte al giorno. Il mio trattamento dura 30 giorni, poi faccio 2 mesi pausa. Ordino solo sul sito ufficiale!

  • Alfredo

    Questo articolo lo ritengo molto utile. A mia madre hanno diagnosticato l'inizio di artrosi del ginocchio destro. Le hanno prescritto di fare iniezioni e antibiotici. Ed ecco qua c'è un metodo semplice e naturale.

  • Carla

    Dopo la rottura della gamba hanno cominciato a farmi male le articolazioni, avevo il dolore che non se ne andava. Un'amica mi ha consigliato di provare la crema «Move&Flex». Ho cominciato subito ad applicarla ed ero molto sorpresa, quando, in un paio di giorni il dolore è diminuito e in seguito è sparito del tutto. La crema è efficace, aiuta velocemente, penetra bene la pelle. Non mi aspettavo che un prodotto così economico potesse risolvere così velocemente il problema.

  • Aniella

    Carla, ma come fai a trascurarti fino a quel punto che vai perfino dalle nonne guaritrici per curarti??? Così facevano tanto tempo fa!!! Scommetto che hai pagato "un sacco di soldi". Il massimo che si può ottenere da questo è un effetto placebo!!! Anche mia nonna si curava così, come consigliavano nelle riviste antiche! A mala pena l'ho fatta convincere di abbandonare questo metodo antico! Ora stiamo curando la nonnina con «Move&Flex». E sapete cosa, nei suoi 84 anni può raggiungere il negozio da sola, portare le borse e guardare i pronipoti. Pertanto, niente rimedi naturali e curatrici, solo i farmaci approvati. Nell'intervista anche il dottore dice di usare la «Move&Flex». Non penso che dica bugie.

  • Valentina Sacco

    Recentemente, dopo tante visite senza successo negli ospedali, ho chiesto l'aiuto ad una guaritrice, che facendomi la visita si è inorridita palpando le zone doloranti. Probabilmente mi aiuterà, non so. Non ci sono ancora miglioramenti, ma lei mi ha detto che la guarigione non sarà facile.

  • Lucia

    Mio padre a volte soffre da artrosi, gli mettiamo la crema, dice che lo aiuta bene e allevia il dolore. Anche mio marito recentemente si lamenta di dolori alle articolazioni, ha usato la crema e dice che ora si sente molto meglio.

  • Lorenzo

    Quando sono caduta accidentalmente sul ginocchio ho danneggiato la cartilagine. Mi è stata diagnosticata l'artrosi. Ogni notte volevo sbattere la testa contro il muro per i terribili dolori al ginocchio. Mi sono salvata. La crema allevia il dolore rapidamente.

  • Giuseppe Gianni

    Il dottore mi ha consigliato di provare la crema «Move&Flex» per l'artrite. Sono molto soddisfatto della crema. Le ginocchia non mi preoccupano quasi più e ho dimenticato il dolore. Se sento un pò di fastidio alle articolazioni, questa crema mi fa passare tutto. E' importante anche fare almeno un pò di ginnastica, far lavorare un pò le articolazioni.

  • Francesca

    A me, nella fase iniziale dell'artrite, ha aiutato. Nella sua struttura c'è il collagene, come mi ha spiegato il dottore, ripristina l'articolazione dall'interno. Ora, dopo il trattamento, le articolazioni quasi non mi disturbano. Spero che questo risultato duri a lungo ...

  • Annunciata

    Credo di aver ereditato l’artrosi da mia madre. Soffro già da tanti anni, mi curo con rimedi naturali e con medicine, ma con un successo non tanto costante. Da poco ho cominciato ad usare la crema che mi ha consigliato il dottore. Nella sua struttura c'è il collagene. Proprio questo farmaco lo considero per adesso il migliore nella lotta contro l'artrosi. In una settimana di trattamento i dolori sono quasi scomparsi.

Passare al sito ufficiale «Move&Flex»